IT/
Fashion

Piumini Moncler: storia, collezioni glamour e tendenze invernali

Entriamo nel mondo dei piumini Moncler per conoscere meglio la storia del marchio, le sue collezioni, da Moncler Grenoble a Moncler Genius fino alla linea Moncler x Palm Angels, con uno sguardo all’impegno del brand nella sostenibilità ambientale.
Piumini Moncler invernali

È una storia di successo quella di Moncler, che con i suoi piumini e capi di abbigliamento particolari, come borse, scarpe e accessori, ha rivoluzionato il concetto di giubbotto da montagna, plasmandolo secondo gli stilemi delle tendenze contemporanee. Dagli ottomila metri di altitudine, Moncler ha annunciato il suo esordio con una giacca tecnica che ha lasciato il segno, scalando negli anni le vette dell’alta moda e conquistando un posto d’onore tra le firme del luxury. Qual è il suo segreto? Aggiungere alla qualità indiscutibile dei suoi capi, quel quid in più nell’attenzione ai materiali e a visioni d’avanguardia. Nell’ambito dello sportswear, i giubbotti Moncler sono stati promossi a capi di abbigliamento perfetti per le temperature fredde, pur essendo perfettamente in linea con le tendenze moda dell’inverno. I piumini Moncler, infatti, ormai punti di riferimento delle passerelle invernali, combinano performance tecniche di comfort e calore con linee stilose e ricercate in continua evoluzione. A capo di questo binomio vincente vi è la spinta alla costante sperimentazione e innovazione della maison, evidente nel lancio del piumino Moncler Maya 70, realizzato con fibre ottiche dall’effetto futuristico. Un’attitudine confermata dalle collaborazioni con marchi noti, come Rick Owens, Tod’s e Palm Angels, da cui l’ultima collezione 8 Moncler Palm Angels, in una linea che amalgama i codici del lusso con la cultura americana dello streetwear. È sufficiente dare uno sguardo alle collezioni Moncler per comprenderne appieno la capacità di dare voce a diverse esigenze. Moncler Genius, ad esempio, rappresenta un punto di contatto tra passato e futuro, in una fusione di stili tradizionali e moderni, in cui designer di fama internazionale reinterpretano l’iconico piumino Moncler. E, poi, la collezione Moncler Grenoble, che celebra le radici alpine del marchio, abbinando l’alta tecnologia dei materiali con una decisa firma stilistica. In Moncler è implicita la volontà di rinnovare le sue linee, assecondando le tendenze del momento e, spesso, ridefinendole con nuovi design. Una responsabilità che si riflette anche nell’attenzione alla sostenibilità. Il brand, infatti, mantiene la promessa di un impegno verso l’eco-compatibilità, assicurando che ogni piumino venga prodotto nell’assoluto rispetto dell’ambiente e realizzando capi di abbigliamento sostenibili dall’allure eterna.

Scopri le Collezioni Moncler


La storia dei piumini Moncler

Moncler Collezioni Invernali

La storia dei piumini Moncler inizia in Francia nel 1952, quando René Ramillon e André Vincent decidono di fondare l’azienda a Monestier-de-Clermont, una cittadina montana vicino a Grenoble. Da qui il nome Moncler, un estratto del nome del luogo destinato a passare alla storia. Il brand nasce dalla produzione di abbigliamento e attrezzatura per la montagna, come sacchi a pelo e tende foderate, di cui uno dei fondatori, René Ramillon era un artigiano esperto. Ma è nel 1954 che Moncler fa il grande salto, perché la piccola azienda viene scelta per equipaggiare una spedizione italiana sul K2, il secondo picco più alto del mondo. Un’impresa che risulterà di successo, poiché oltre a mettere in luce la tenacia degli scalatori italiani, ha sottolineato l’efficienza del primo giubbotto Moncler, capace di resistere alle temperature più estreme dell’alta quota. Da quel momento, la maison diventa sinonimo di piumini e cappotti di alta qualità, appannaggio e garanzia per escursionisti esperti. Le continue ricerche e sperimentazioni di casa Moncler, negli anni spostano il focus dall’abbigliamento tecnico della scuola francese di sci e delle Olimpiadi del ‘68 alle linee più morbide e modaiole dei “paninari” degli anni Ottanta. Nei “ruggenti” ’80, infatti, le strade delle metropoli, in particolare Milano, iniziano a popolarsi di giovani che sfoggiano un look distintivo: jeans che mostrano le caviglie, scarpe sportive o stivali da cowboy, orologi da polso vistosi, cinture di cuoio e giubbotti dalle tonalità vivaci come rosso, blu o giallo. A completare l’outfit, una felpa o un maglione, spesso con il logo di una marca popolare dell’epoca. Ecco che il logo distintivo del marchio, il famoso “gallo”, diventa presto riconoscibile, facendo spiccare l’azienda sulle vette della moda cosmopolita.

Scopri i piumini Moncler


Moncler Grenoble, Genius, Palm Angels: tra design e tradizione

Giacca Moncler Karakorum Adamante

La capacità di Moncler di diversificare le sue creazioni è evidente nei progetti visionari di alcune delle collezioni più in voga: Moncler Grenoble, Moncler Genius e, tra le ultime, Moncler x Palm Angels. La collezione Moncler Grenoble celebra l’essenza sportiva dell’alta montagna, coniugando abilità tecnica e raffinatezza estetica, rendendo omaggio alle fondamenta alpine del brand. Moncler Genius, invece, arriva qualche anno dopo come una ventata rivoluzionaria, esplorando originali forme estetiche con designer che rivisitano l’iconico piumino Moncler, trascendendo i confini stagionali e aggiungendo freschezza in ogni capsule. Tra le collezioni di successo c’è sicuramente Moncler x Palm Angels, che sintetizza magistralmente la moda “punk” dello streetwear con i tratti classici della maison. Ogni collezione, pur mantenendo identità distinte, rispecchia l’incessante impegno di Moncler nell’innovazione, tenendo sempre vivo quell’indelebile fil rouge con le radici del passato.

Moncler Grenoble: piumini essenziali ad alta quota

Piumini Moncler

Moncler Grenoble è una linea che ci riporta indietro nel tempo, dedicata agli appassionati degli sport invernali, il cui nome richiama proprio quel piccolo paesino francese di montagna. In una fusione perfetta tra performance ed eleganza, la collezione Grenoble, lanciata nel 2010, si rivolge a coloro che cercano un abbigliamento tecnico, ideale per gli sciatori esperti, i professionisti degli sport ad alta quota o semplicemente per vivere un’avventura outdoor senza rinunciare a un’estetica sofisticata. Non solo piumini e giacche, ma anche top, pantaloni sportivi e cappelli, definiti da lavorazioni esclusive che aggiungono valore ad un look alpino. Ma non lasciatevi ingannare dal focus sull’alta montagna: Grenoble ha conquistato le passerelle internazionali grazie alle sue linee pulite, ai dettagli minimal e ai materiali di altissima qualità. Una collezione che si fa portavoce dell’impegno Moncler nel creare capi di abbigliamento, borse, scarpe, accessori capaci di sintetizzare comfort, esperienza e classe.

Scopri la collezione Moncler Grenoble


Moncler Genius: estro e design in un unico piumino

Moncler x Adidas originals

Se il termine “genius” evoca visioni di creatività e innovazione, allora la linea Moncler Genius fa sicuramente onore a questo nome. Lanciata nel 2018, Moncler Genius non è semplicemente una collezione, ma una collaborazione che unisce, in progetti di co-creazione, artisti e designer di talento provenienti dalle sfere musicali, della moda, del design e dell’arte. Questa iniziativa ha rappresentato una rivoluzione nel modo di pensare la moda e il lusso, superando le tipiche barriere settoriali e invitando designer di calibro mondiale a infondere la loro cultura e creatività nelle produzioni “Genius”. Ciascuna capsule rappresenta una visione unica del designer co-creatore, che aggiunge del suo all’universo Moncler: da Palm Angels a Pharrell Williams, da adidas Originals a Hiroshi Fujiwara solo per citarne alcuni, coinvolgendo anche Rick Owens, che ha contribuito con tonalità dark e volumi estremi nella sua collezione per la maison. Moncler Genius rappresenta un dialogo stimolante e un work in progress, in costante aggiornamento, tra i big della moda e della cultura contemporanea, dando vita a un rinnovato modo di suggerire e divulgare la creatività nel mondo.

Scopri la collezione Moncler Genius

Moncler x Palm Angels

Piumini Moncler Genius x Palm Angels

Un focus particolare merita senz’altro la collezione Moncler x Palm Angels, la linea con cui la maison rivolge lo sguardo alla cultura urbana, allo streetwear cittadino con ispirazioni punk e rave, ma senza abbandonare i punti di forza Moncler: stile e funzionalità tecnica. Francesco Ragazzi, mente creativa di Palm Angels, ha saputo imprimere nella collezione Moncler Palm Angels un inconfondibile tocco di stravaganza con piumini dai volumi over, colori sgargianti e metallici, mantenendo al contempo l’eleganza intrinseca del marchio Moncler. L’associazione tra i due brand ha portato a una collezione che fonde l’estetica urbana dalle influenze californiane di Palm Angels con l’artigianalità e la maestria tecnica di Moncler. Uno degli aspetti più significativi di Moncler x Palm Angels è l’utilizzo audace delle grafiche: loghi ingigantiti, stampe vistose e dettagli cromatici dall’energia vibrante. Questi elementi, combinati con una silhouette ben strutturata, hanno creato pezzi unici che emergono in ogni contesto, dalla vita cittadina alle avventure outdoor. Piumini in nylon laminato dall’effetto specchiato, stampe all over e tinte neon che fanno la loro comparsa anche su giacche, t-shirt, smanicati e felpe che arricchiscono la collezione. L’unione di due dimensioni, apparentemente lontane, convergono in modo brillante nella rivisitazione del piumino Maya di Moncler. Rivisitato da 7 designer talentuosi, il piumino iconico Moncler Maya 70 di Palm Angels si veste di luce, poiché la giacca è interamente rivestita di fibre ottiche luminose, per incarnare in modo sensazionale un’idea futurista di luce ed energia.

L’impegno Moncler per un futuro sostenibile

Piumini Moncler

Nello scenario industriale della moda, Moncler si distingue per il suo sempre crescente impegno nella sostenibilità. La volontà di realizzare capi d’abbigliamento e accessori scegliendo materiali a basso impatto ambientale e componenti riciclati, certificati o biologici, continua a essere per il brand un obiettivo e una spinta a migliorarsi per la salvaguardia ambientale. Un riconoscimento arriva anche dal Dow Jones Sustainability Index, che lo elegge campione globale di sostenibilità nel settore “Textiles, Apparel & Luxury Goods“. Un impegno dell’azienda che continua nel tempo, grazie a provvedimenti per la riduzione degli impatti ambientali come il raggiungimento della carbon neutrality, il riciclo della piuma certificata e di scarti di produzione, l’eliminazione della plastica monouso e l’utilizzo di nylon green, passando per la scelta di utilizzare il 100% di energie rinnovabili nei poli produttivi. Un esempio magistrale di come la moda possa essere non solo un focus estetico della società ma anche un settore trainante nella scelta di un futuro migliore.

Smanicati Moncler

Scopri l’universo Moncler

Potrebbe interessarti anche

IP-0A004DF3 - 2024-03-02T00:36:37.8554965+01:00